\n\n\n\n
Not

La reputazione di Carlsberg si scioglie come il malto

0 Flares Twitter 0 Facebook 0 LinkedIn 0 Email -- Google+ 0 0 Flares ×

“La migliore danese che riuscirete a farvi stasera, probably.” È la frase che campeggia sul cartellone pubblicitario apparso a Milano e reclamizzato da Carlsberg. Partito come un modo per creare buzz e effetto wow intorno all’iniziativa, così come era successo in passato, questa volta l’esito non è stato quello sperato: il brand è stato infatti bombardato su Facebook da commenti che lamentano la gravità del messaggio trasmesso,  ben lontano dagli standard minimi di eleganza e buon gusto che una pubblicità, seppur ironica, richiederebbe. Si tratta di una caduta di stile di un certo peso sottolineata anche dalla delegata del sindaco per le pari opportunità Francesca Zajczyk, una di quelle che può incidere sulla reputazione di un marchio, con le ovvie conseguenze del caso dal punto di vista delle vendite anche perché, siamo in un segmento di consumo molto competitivo. La concorrenza è infatti agguerrita e i confronti con altri brand legati al settore delle bevande alcoliche (leggi Ceres vedi real time marketing) non si lasciano attendere. Quante cadute di stile sono consentite prima che un marchio esaurisca le possibilità di riprendersi? C’è un confine oltre il quale non è possibile tornare indietro e recuperare i punti persi nel reputometro personale dei consumatori? Se Carlsberg vuole scoprirlo, probabilmente è sulla buona strada.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

0 Flares Twitter 0 Facebook 0 LinkedIn 0 Email -- Google+ 0 0 Flares ×
Altro... Casa Bianca, comunicato stampa, comunicazione, Donald Trump, Exxon, ExxonMobil Corporation, Marziale, plagio, PR, PR staff, reputazione, Rex Tillerson, US
Fedez contro le fake news dei giornalisti, risponde a Concita de Gregorio su Facebook
Fedez discute con Concita De Gregorio di giornalisti e fake news. #storytelling di una reputazione da 800 mila click

“Dovrebbero andare a lavorare in miniera”. Se partisse un toto-scommesse su chi possa aver detto...

A San Valentino polemiche per le promozioni Keyaku e Media World per la festa degli innamorati

Per la gioia dei single di tutto il mondo, San Valentino è arrivato e con...

Budweiser boicottata per lo spot contro Donald Trump
Alla rete la sentenza sullo spot di Budweiser per il Super Bowl, e intanto scatta il boicottaggio del brand che sfida Trump

Super Bowl o super boycott? All’azienda produttrice di birra Budweiser sono bastati 60 secondi di...

Chiudi