varie Samsung
0 Flares Twitter 0 Facebook 0 LinkedIn 0 Email -- Google+ 0 Pin It Share 0 0 Flares ×

Le aziende particolarmente attente ai social media, anche nell’analisi dei contenuti, vengono premiate, sempre. E’ stato questo il caso di Samsung che recentemente ha ricevuto in omaggio da un fan dell’Ontario, Canada, niente meno che una divertente campagna PR che ha attirato l’attenzione di diverse persone e di alcuni giornalisti.
Risultato: ne stiamo parlando persino noi di Behind Reputation, a centinaia di chilometri di distanza! Shane Bennet, giovane estimatore dei prodotti Samsung, non ha fatto altro che chiedere un Samsung Galaxy III in omaggio sull’account Facebook di Samsung. Nessuna spiegazione o profonda motivazione, voleva semplicemente far valere il suo status di fan. Shane ha aggiunto poi qualcosa di più, qualcosa che ha fatto la differenza: per ringraziare dell’attenzione ha postato un disegno fatto a mano, un dragone verde sputa fuoco che fa ‘Rawr’. Per simpatia? Per divertirsi? Per ringraziare? Si ignora. Si ignora anche la simbologia del drago, che rappresentasse la creatura mitico leggendaria occidentale un po’ malefica o quella orientale, portatrice di fortuna e bontà, non si sa davvero. Probabilmente non lo sa nemmeno Shane! Di fatto Samsung ha risposto tramite il Community Manager di Toronto ringraziando molto per il disegno simpatico, ma negando la possibilità di omaggiare il telefono: ‘se facessimo così con tutti quelli che chiedono un telefono gratis, Shane, li avremmo finiti prima ancora di metterli in vendita!’ gli risponde su un post di commento. Ma questo non è un manager qualunque, attento agli aspetti etici, legali e alla promessa da mantenere, questo manager si occupa di social media e con grande conoscenza dello strumento aggiunge al post, a sua volta, un disegno fatto a mano: un canguro su un monociclo! La risposta diverte Shane che riedita immediatamente lo scambio su Reddit iniziando un divertente word-of-mouth virale che incuriosisce anche alcuni giornalisti che, a loro volta, commentano la cosa. E Samsung segue, con attenzione. A fine agosto la lieta sorpresa, Samsung  non solo omaggia Shane del  Galaxy III per il tam tam creato e la visibilità ottenuta, ma addirittura personalizza il modello con il dragone verde sputa fuoco. Bravi, smart! Da quel momento in poi che la notizia si allargasse ancora di più era, indubbiamente, cosa attesa.

E sul finire della sera, in chiusura di quest’articolo, mi sorge un dubbio impertinente: vista l’ultima scelta di Obama  per rispondere alle domande dei suoi elettori, non è che il deus ex machina di tutta questa operazione è Reddit?
Colpo di scena…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Flares Twitter 0 Facebook 0 LinkedIn 0 Email -- Google+ 0 Pin It Share 0 0 Flares ×
Altro... American Express, brand, Carmelo Zuccaro, comunicare sui social media, comunicazione, Coop, Enrico Mentana, facebook Unicef Italia, Gianni Morandi, Ikea, immigrazione, Jovanotti, l’Unicef in Italia, Luigi Di Maio, migranti italia, ONG, ONG taxi migranti, Poste Italiane, reputazione, Riccardo Luna, social media, social media management, social media manager Unicef, stipendi Unicef Italia, strategia comunicativa, strategia di comunicazione, strategia social, Twitter Unicef Italia, Unicef, Unicef bambini migranti, Unicef Italia, Unicef Italia twitter, Unicef Italia volontari, unicef migranti facebook, unicef migranti online
Alla Boston Marathon Adidas corre troppo e scivola sui ringraziamenti ai partecipanti “Congratulazioni, siete sopravvissuti”

Una DEM ti seppellirà, o forse no: “Siete sopravvissuti alla maratona!” –  Grazie, lo sapevamo...

brand alta gamma usano social per dialogare coi clienti
I brand del True-Luxury puntano su social media e reputazione per guidare i consumi di alta gamma

Se i dieci uomini e le dieci donne più ricche del mondo della classifica di...

FORD_protesta_Bangkok
Le Ford Focus non frenano e la protesta accelera: assediata la sede Ford di Bangkok

Hai voluto la macchina? E adesso… prendila a badilate! Stufi dei malfunzionamenti e del continuo...

Chiudi