Not

Lo scivolone della Patton e le lezioni di pari opportunità a Princeton

0 Flares Twitter 0 Facebook 0 LinkedIn 0 Email -- Google+ 0 0 Flares ×

Scivolone clamoroso per la human relations consultant ed ex “princetoniana” Susan Patton che, da stimata (ma sconosciuta ai più) professionista, è arrivata all’attenzione della cronaca internazionale per una lettera inviata (e pubblicata) al giornale del prestigioso college americano. Nella missiva, la Patton lanciava un accorato appello alle studentesse di Princeton perché si impegnassero a sposare un compagno di corso prima della laurea: scegliere un compagno d’elite (economica e intellettuale) rappresenterebbe infatti, secondo la contestata consulente HR, la ricetta per una vita felice.

La reazione della comunità universitaria, dell’opinione pubblica e dei media e non si è fatta attendere, dando vita a un tam tam virale che dal web è arrivato alle pagine del The New York Times, rimbalzando fino a Repubblica. Attaccata da più fronti, la Patton non è riuscita a difendere la propria tesi dalle critiche dei detrattori. Una brutta figura che ricorda quanto accaduto ad un’altra –e ben più celebre- ex pricentoniana, Anne Marie Slaughter (professoressa di Scienze politiche, prestata alla politica dal 2009 al 2011 per fare la direttrice della pianificazione delle politiche al Dipartimento dei Stato Usa con Hillary Clinton ), rea di aver firmato un articolo nel quale sottolineava come per intraprendere alcune carriere fosse del tutto necessario rinunciare alla famiglia. E tornando alle vicende della Patton, a ben vedere,  l’unico che forse beneficia della polemica è proprio il blasonato college che, viste le reazioni di alunne ed ex studentesse, certo non può essere accusato di educare le donne ad accettare passivamente lo status quo –di cui il gender gap è una delle manifestazioni-.  Un ottimo risultato per un’università dove le donne sono state ammesse per la prima volta solo trent’ anni fa (e oggi sono il 56 per cento)!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Flares Twitter 0 Facebook 0 LinkedIn 0 Email -- Google+ 0 0 Flares ×
Altro... Casa Bianca, comunicato stampa, comunicazione, Donald Trump, Exxon, ExxonMobil Corporation, Marziale, plagio, PR, PR staff, reputazione, Rex Tillerson, US
Fedez contro le fake news dei giornalisti, risponde a Concita de Gregorio su Facebook
Fedez discute con Concita De Gregorio di giornalisti e fake news. #storytelling di una reputazione da 800 mila click

“Dovrebbero andare a lavorare in miniera”. Se partisse un toto-scommesse su chi possa aver detto...

A San Valentino polemiche per le promozioni Keyaku e Media World per la festa degli innamorati

Per la gioia dei single di tutto il mondo, San Valentino è arrivato e con...

Budweiser boicottata per lo spot contro Donald Trump
Alla rete la sentenza sullo spot di Budweiser per il Super Bowl, e intanto scatta il boicottaggio del brand che sfida Trump

Super Bowl o super boycott? All’azienda produttrice di birra Budweiser sono bastati 60 secondi di...

Chiudi